blog di cucina e.....«

venerdì 7 ottobre 2016

Pesce al cartoccio


un buon pesce, erbe aromatice, olio...


Prendi un'ombrina già pulita o un'altro pesce a carne bianca, prendi degli odori: timo, prezzemolo, erba cipollina, aglio. In molti usano anche del rosmarino, pero io preferisco usarlo per le patate o altre preparazioni 😃
Dopo, un pezzo giusto di carta da forno si coloca su una teglia,  le versiamo sopra alcune gocce di un buon olio extravergine di oliva,  qualche granella di sale grosso, mettiamo i rametti delle erbe aromatiche scelte, l'aglio schiacciato e perché no, alcune fettine di limone bio.  Appoggiamo il pesce, mettendo gli adori restanti un poco nella pancia e sopra. Condiamo con sale e pepe e oliamo leggermente ancora.
Chiudiamo per bene la carta forno, creando così un cartoccio, prediamo la teglia e inforniamo. Il forno dovrà essere già caldo a 180 ºC, lasciare cuocere per 30- 40minuti a seconda della grandeza del pesce.
Al momento di servire si può optare, nel caso si avvia una buona abilità, di tagliare il pesce davanti ai nostri commensali. In caso contrario servire già per porzione.
Ah, approfittate del saporito sugo che si sarà creato nel cartoccio e fatelo ridurre leggermente in un padellino. Una volta servito il pesce, irrorate ogni porzione con quello.

É ideale accompagnarlo con una insalatina fresca e croccante, ad esempio di finocchio, spinacini o bietole novelle.

Questo è un piatto che permette delle ottime alternative: ad esempio, aggiungere dei pomodorini o delle patate tagliate a rondelle. Si può anche preparare con delle fettine di arancia e altri aromi o spezie.

E voi, come preferite il pesce al cartoccio? 🤓🍽





SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Blogger Template Created by pipdig