blog di cucina e.....

giovedì 29 dicembre 2016

Fagottini di carne


Un delizioso impasto, dello spezzatino e....


Ah, questi fagottini piaceranno sicuramente a tutti. Questo piatto casereccio e semplice, è facile da realizare, ha solo i tempi un po' lunghi dovuti alla cottura della carne.
Lo vidi preparare allo chef Gerry Mehigan di Masterchef Australia, tra altro, la versione più bella di questo programma tv, secondo me.
La buona riuscita del piatto dipenderà soprattutto dello spezzatino di manzo, per questo scegliete il taglio di carne gusto per un ottimo risultato e cucinatelo alla vostra maniera preferita ☺️Gerry per questo piatto sceglie di preparare lo spezzatino alla birra Guinness ,  molto saporito.
Avrete bisogno di questi altri ingredienti per completare il piatto e fare una pasta meravigliosa:

g 250 di farina 
g 150 di burro
g 100 di panna acida
sale

Per fare la pasta, versare la farina con il sale in un robot o planetaria e  unire il burro ben freddo e tagliato a quadretti. Procedete ad amalgamare il tutto in modo che diventi sabbioso, ma manteniendo dei pezzettini di burro evidenti. Subito dopo aggiungere la panna acida e continuate a mescolare fino a che si unisca il tutto a forma di una palla, ci vorranno pochi secondi.
In seguito porrete la pasta, schiacciandola un po' in una pellicola da cucina, coprirla bene e lasciarla riposare in frigo per almeno 30 minuti. 
Passato questo tempo, munitivi  di un matterello e stendete l'impasto in un piano di lavoro leggermente infarinato. Tagliate dei dischi di circa 12cm e altri (la stessa quantità) di circa 8 cm.

Prendete  un stampo per muffi e collocate i dischi di pasta più grandi in ogni fossetta dello stampo e dopo passatelli in frigo per almeno 10 minuti insieme agli altri dischi. è necessaria questa operazione per fare in modo che la pasta mantenga la sua forma in cottura. 
Dopo riempire ogni guscio preparato con dello spezzatino ben morbido, però non caldo. Coprire con la calotta di pasta piccola, serrare per bene tutti i bordi, e se volete con un uovo sbattuto, pennellate tutta la superficie superiore del fagottino. In fine fare una piccola ranura nella parte superiore per fare uscire il vapore in cottura.
Subito dopo infornare a 180 C per 20 minuti o fino a doratura. 
Servire tiepidi e vi raccomando di accompagnargli con il sughetto della carne preparata, buonissimi 😊





SHARE:

mercoledì 28 dicembre 2016

Un po' di Caraibi. Cuba


 L'isola più grande dei Caribe. Spiagge, sole, musica... colori e atmosfere. La sua gente allegra e solidale.
Spiaggia Rancho Luna, Cienfuegos 
Pescatori nel Malecon, L'Avana 
Artisti di strada, l'Avana Vecchia
Baia di Cienfuegos 


SHARE:

venerdì 16 dicembre 2016

Pain perdu alle mele



Quando di colazione si trata, questo piatto ha qualcosa di irresistibile per me.

In questa stagione le mele sono regine, con tante varietà,  colori e gusti riempiono nostri occhi e le nostre tavole
Adesso vi propongo questi pain perdu resi speciale per la presenza delle mele, una squisitezza. Questa ricetta la propose chef Ramsay in uno dei suoi programmi di cucina. Lui racconta che la primera volta che assaggiò questo piatto era ancora un ragazzino, lo aveva preparato sua mamma e pensava di essere in paradiso 😇 Fantastico, sapete? io gli credo.
Allora,  prepariamo questa colazione? magari questo weekend 😉


Ingredienti per cuatro persone:

3 mele
un filone di pane raffermo
 zucchero semolato
g 70 di burro
2-3  uova
latte fresco 
cannella macinata 

Tagliare a tocchetti le mele( podete lasciarle con la buccia).  Porre una padella capiente a scaldare, poi versare due o tre cucchiai di zucchero e farlo sciogliere, finché diventi un caramelo leggermente dorato. In seguito unire le mele e 40 g di burro, rimuovere e lasciarle un po' caramellare per alcuni secondi. Poi aggiungere 4 cucchiai d'acqua e lasciare  cuocere ancora per un paio di minuti o finche ci sia creato una salsina bella densa.
A questo punto tagliare le fette di pane di circa 2 cm, dopo prendere le uova e mescolarle insieme ad alcuni cucchiai di latte fresco e un cucchiaino pieno di cannella.
In una grossa padella, mettete un goccio di olio e una noce di burro.  Passate una fette di pane alla volta nel composto di uova e ulteriormente fatela rosolare in padella, su ambi i lati.
Servire mettendo le mele  con la loro salsina sopra il pane.
Io questo piatto lo accompagno con un caffèlatte oppure con un succo di frutta di stagione, perfetto.
Grazie chef Ramsay!❣️



SHARE:

giovedì 15 dicembre 2016

Passeggiando per giardini

Giardini Villa Taranto, Lago maggiore. Italia 

SHARE:

giovedì 8 dicembre 2016

Polpette di polenta


Faccio la polenta, ma....


Io non sono amante della polenta, però nella stagione invernale la cucino un paio di volte, così faccio  contento mio marito 😇
Questa volta ho decido di fare, con la polenta, delle polpette ripiene di formaggio. Un piatto semplice, classico, che con un buon ragù risulta più accattivante e molto buono.


Ingredienti:

farina per polenta  
formaggio ( provola, gruyere, provolone u otro formaggio di vostra preferenza) 
sale
olio di arachide 
ragù (a vostro piacere)

Cucinare la polenta facendo in modo che rimanga  bella soda.
Intanto tagliate il formaggio a pezzetti. Una volta pronta lasciarla intiepidire e cominciare subito a formare delle polpette, mettendole al centro dei pezzetti di formaggio, facendo attenzione che rimanga ben protetto della polenta.

Per facilitarvi nella realizzazione delle polpette, inumidire  prima le mani. 
Una volta fatto, pasare ogni polpetta nella farina        o pangrattato. In una padella o friggitrice mettere abbastanza  olio e friggere poche polpette alla volte, nel olio ben caldo. 
Podete anche scegliere di cuocere le polpette nel  forno a 200 C per circa 15 minuti, prima di infornare consiglio di  irrorare leggermente ognuna con un goccio d'olio extravergine di oliva. 
 Allora accompagnare con il ragù già pronto

 Per questo piatto podete anche usare della polenta avanzata e  proporlo come  un ottimo antipasto 😉











SHARE:
Blogger Template Created by pipdig