blog di cucina e.....«

sabato 18 novembre 2017

Crostatine sablé breton


trop bon!


La cosa più caratteristica in questo dolce è la base, vale a dire il biscotto sablè breton. E delizioso anche da solo, è burroso, con un leggero sentore di sale, friabile, rustico.
Questa base però, arricchita con della frutta fresca e creme varie, da forma a una crostata meravigliosa. 
La sablé breton è una creazione  della cucina francesa, esattamente della regione Bretagna, con la quale si crea la tipica gâteau breton. 
Ho scelto per la crostata una chantilly al mascarpone che è molto golosa e piacevole al palato e come frutta i lamponi che danno molta freschezza e anche belleza.
Podete scegliere di preparare delle crostatine o una misura classica, decidete voi.

Ingredienti:

per la sablé:

g 200 farina 
g 150 di burro
g 140 di zucchero
g 3 di sale
3 tuorli (55-60 g)
g 7 di lievito artificiale in polvere 

Per la crema: 

g 100 di panna fresca
g 150 di mascarpone 
un limone o timo limone
zucchero a velo q.b 

Lamponi q.b


Lavorate nella planetaria( si può fare con le fruste elettriche o a mano) il burro morbido con lo zucchero e alla fine versate anche il sale. Unite poi un tuorlo alla volta, incorporandolo per bene e per ultimo la farina setacciata con il lievito artificiale, mischiando il tutto per un minuto. Deporre l’impasto in frigorifero per almeno 2 ore. 

Stendere la pasta a 6 mm di spessore e con l’ausilio di un cerchio imburrato, ricavare un fondo di pasta del diametro di 20-22 cm  se volete un formatto classico. Mantenetelo all’interno del cerchio, per la cottura. Se invece desiderate fare, come io in questa occasione, delle mini crostatine, tagliare dei dischetti e cuocendole nelle stampo per muffin.
Cuocere a 180° fino per 15 minuti o fino a doratura
In tanto preparate la crema montando la panna fresca ben fredda insieme al mascarpone, insaporire a piacere con lo zucchero a velo, la buccia grattugiata di un limone o delle foglioline di timo. Riponete il composto  in frigo 
Una volta raffreddata la sablé, versate la chantilly en una sac à poche, per creare dei mucchietti di crema  nelle crostatine e collocate sopra ognuno di questi un lampone. Fatto



per la base ho scelto la ricetta del pasticciere Giuseppe Piffaretti 
SHARE:

2 commenti

  1. QUando ci sono i lamponi.. qualsiasi dolce attira la mia curiosità, ed eccomi a vedere queste delizie da vicino!!! complimenti sono super! ciao a rpesto!

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig