blog di cucina

mercoledì 8 febbraio 2017

Zuppa di porro e patate


Alcuni ortaggi per un piatto semplice e delizioso


In cucina l'unione porro e patate è molto classica, non delude mai. L'esempio è questa zuppa che vi presento, ispirata al potage parmentier, un piatto francese di lontane origini.
Questa versione, che vi propongo,  è più leggera perché non aggiungo panna o latte.
Penso che sia propio un piatto da assaporare: delicato, ma allo stesso tempo saporito, molto piacevole al palato. 
Per questa stagione è ideale e ti fa ricordare magari i tempi in cui  le zuppe e vellutate erano più presenti nelle cucine di casa. Per me, è sempre un piacere preparare e presentare un piatto così.

Ingredienti per 5-6 persone:

4 porri
2 patate media
6 cipollotti bianchi
1, 5 lt di brodo di pollo
2 spicchi d'aglio
dragoncello essiccato
burro
olio extra VO
sale, pepe



Affettare a rondelle fine i cipollotti e anche i porri. Pelate le patate e tagliatele a quadretti. 
In un tegame mettete a soffriggere i cipollotti  con qualche cucchiai d'olio, unite anche l'aglio tritato e mescolate.  Dopo qualche secondo, incorporate anche il porro, una noce di burro e lasciate leggermente appassire, facendo molta attenzione che non diventi troppo dorato, condire leggermente con il sale e un pizzico di dragoncello. Continuate a soffriggere il tutto per un minuto circa.  
Versate poi le patate, mescolare il tutto e dopo alcuni secondi, aggiungere anche il brodo ben caldo, pepate e coprite il tegame, lasciate cuocere  per 20 minuti.
Una volta passato questo tempo, scoprite leggermente il recipiente e lasciate riposare per 5minuti circa.
Poi frullate la zuppa, fatela sobbollire per un istante per servirla ben calda. Rettificare, se necessario,  anche di sale.  
È pronta, portatela a tavola, accompagnateli con dei crostini croccanti di pane, magari conditi con dell'olio al porro, saranno squisiti ❣️







SHARE:

sabato 4 febbraio 2017

Bicchierini bianchi e marroni


Un dolce a prova di principianti

Da gustare a merenda o come dessert. Questo dolce è perfetto quando abbiamo tanti invitati o non siamo molto portati a preparare dei dolce o se il tempo a disposizione è poco.
Per realizarlo non abbiamo bisogno di cuocere qualcosa, dovremmo solo comporlo😉
È anche un dolce adeguato alla stagione, per via sopratutto della presenza dei marroni in due variante. Ha una presentazione molto carina e gli ingredienti si accostano perfettamente, distinguendosi ogni uno. Provate a farlo, sarà un gioco da ragazzi. 

Ingredienti:

Crema di marroni 
panna fresca
cioccolato fondente
marron glacé

Montare la panna fresca,  metterla in una sac à poche e lasciarla in frigo. 
Poi cominciate a montare i bicchierini, vi consiglio quelli di cristallo o per lo meno trasparenti, così l'effetto visivo sarà molto più piacevole.
Versate due cucchiai di maroni sul fondo di ogni bicchiere, dopo unite un bel ciuffo di panna montata, collocate dei pezzi di marron glacé e per ultimo prendete la tavoletta di cioccolato e con un pelapatate fate tanti ricciolini lasciandoli cadere direttamente nei bicchieri. Fatto 😊



🚩In questo dolce è molto importante, la qualità degli ingredienti da usare. Quindi scegliete una ottima e saporita crema di marroni, un cioccolato fondente ad alta percentuale di cacao e dei meravigliosi marron glacé. 

SHARE:
Blogger Template Created by pipdig