blog di cucina e.....«

venerdì 15 settembre 2017

Galletti arrosto alla panna acida ed erbe aromatiche



Questo piatto appagherà il vostro palato e avreste il compiacimento di tutti: famiglia o amici, cosa volere di più?
È una ricetta ottima per tante occasioni, con una preparazione anche semplice. Io ho scelto i galletti però podete anche optare per un pollo grosso o cappone dovrete solo regolarvi, sopratutto, con i tempi di cottura. La carne deve risultare ben cotta, ma anche succosa e con una bella doratura.  'E una delizia, credetemi.


Ingredienti per cuatro persone:

2 galletti aperti ( g 500 l'uno)
mezza testa d'aglio
g 80 di panna acida
dragoncello secco o fresco
rametti di timo (anche di timo limone)
rametti di rosmarino 
alloro
Olio extra VO
sale e pepe

Mescolate le erbe aromatiche ben tritate e aggiungetele alla panna acida, insieme a due spicchi d'aglio ben tritati anche essi. Condite con sale e pepe e mescolate per bene. In seguito mettete questa preparazione  sotto la pelle dei galletti, sollevatela delicatamente e fare in modo di distribuire il meglio possibile la panna. 
In una teglia da forno mettere il resto dell'aglio in camicia, la foglia di alloro spezzata, alcuni rametti di rosmarino, timo e dragoncello. Salare la parte interna(inferiore) dei galletti dopo rigirateli, collocateli nella teglia e spalmate leggermente la pelle con dell'olio, condire con sale e pepe.
Cuocere al forno a 200 ℃ per 15 minuti e dopo continuare la cottura a 180℃ per circa 30 minuti. I tempi di cottura dovreste adeguargli alle dimensioni dei polli. Bagnate, con il sugo che si crea  un paio di volte la superficie dei galletti mentre cuociono. 
A fine cottura levate i galletti della teglia e copriteli con la carta stagnola per una decina di minuti.
Approfittiamo del fondo di cottura per preparare una salsina. Collocare la teglia sul fuoco e deglassare il tutto con un bicchierino d'acqua o vino bianco. Mescolare per bene, lasciare ridurre un po' e dopo passare per un colino.


Servite metà galletto per ogni commensale, non dimenticate la salsina. Completate il piatto come preferite: con delle patate, una insalata cruda o un'altro contorno di stagione. 



SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Blogger Template Created by pipdig